Cos’è l’Overreaching o Sovraffaticamento!!!

Il termine overreaching o sovraffaticamento, indica un decremento della Crossfit|Allenatore| Personal Trainer Taranto|Lanza Personal Trainerprestazione a breve termine dovuto all’aumento dell’intensità o del volume, il quale però viene facilmente recuperato in un periodo di tempo generalmente breve, da pochi giorni a due settimane.

L’ overreaching può essere definito in altri termini come il “sovrallenamento a breve termine“, il quale può essere più facilmente gestito e contenuto prima che possa degenerare nella vera e propria sindrome da sovrallenamento (OTS). Leggi tutto “Cos’è l’Overreaching o Sovraffaticamento!!!”

Cos’è l’overtraining da allenamento!!!

L’overtraining è uno squilibrio dell’allenamento che si verifica quandoCrossFit Level 1 Trainer (CF-L1) LANZA Cosimo Damiano|Personal Trainer Taranto|Lanza Personal Trainer l’attività fisica praticata è troppo intensa, tanto che l’organismo non riesce, nei tempi di recupero, a eliminare la fatica accumulata. Questo squilibrio adattativo, conosciuto anche come sovrallenamento, provoca un continuo stato di stress psicofisico, che culmina nella staleness syndrome (rifiuto di allenarsi), danneggiando le prestazioni atletiche e rendendo più vulnerabile l’organismo a eventuali infezioni. Leggi tutto “Cos’è l’overtraining da allenamento!!!”

Supercompensazione

La supercompensazione è il meccanismo che fa scattare l’allenamento per Supercompensazione|Personal Trainer Taranto| Lanza Il personal Trainercui attraverso adeguati stimoli (esercizi) si tende a instaurare l’adattamento-risposta ai carichi e allo stress, ovvero vengono a crearsi i presupposti per resistere nel tempo a stimoli di maggiore entità.
I carichi ovviamente dovranno risultare quantitativamente e qualitativamente equilibrati, tali da scatenare quei processi biologici di adattamento che nel tempo instaurano delle risposte sempre più alte allo stimolo dato. Leggi tutto “Supercompensazione”

Benefici dell’allenamento sull’organismo

Le attività sportive impongono uno sforzo da parte dell’organismo per Forza Relativa| Harre Dietrich|Lanza Personal Trainer|Personal Trainer Tarantosuperare il carico posto dalle condizioni esterne. Questo carico è identificabile in senso fisico, in termine di lavoro compiuto, di potenza meccanica, di velocità ed in termini fisiologici di frequenza cardiaca, nel volume di massimo consumo di ossigeno, di costo energetico e di lavoro muscolare.

La prestazione richiederà precisi presupposti funzionali e strutturali da attivare; di natura energetica e di regolazione del movimento differenti da sport a sport. Leggi tutto “Benefici dell’allenamento sull’organismo”

I vari modi con cui è definito l’allenamento sportivo!

Il termine generico di allenamento deriva dal verbo allenare, dal prefisso Personal Trainer Taranto - Lanza Personal Trainer‘ad’ e la parola ‘lena’ che significa respiro, fiato ma anche vigore, forza fisica. Ed ha indicato, sin dalle sue origini, un’attività di esercitazione fisica diretta ad aumentare il fiato, a forza fisica e il vigore della persona.

L’essenza dell’allenamento sportivo consiste, quindi, nell’aumentare la capacità di prestazione individuale e/o a Leggi tutto “I vari modi con cui è definito l’allenamento sportivo!”

I principi metodologici del carico fisico

All’interno del discorso relativo ai principi del carico fisico, ho kettlebell|Brucia Grassi|Girevoy Sport|Personal Trainer Taranto|Lanza Personal Trainerindividuato alcuni aspetti sui quali ritengo necessario fare un approfondimento che sia coerente con il discorso che ho condotto finora. Ti può anche interessare:
L’evoluzione del carico fisico
Il carico fisico|teorie|metodologie|dell’ allenamento Leggi tutto “I principi metodologici del carico fisico”

Fasi sensibili e bioritmi

Una corretta programmazione dell’allenamento non può non tener conto Bioritmi|Fasi sensibili|Personal  Trainer Taranto| Lanza Personal Trainerche l’adeguamento del carico fisico alle possibilità di prestazione della persona deve essere rapportato alle “fasi sensibili”, particolarmente se ci riferiamo all’attività giovanile.

Per fasi sensibili s’intendono determinati periodi dello sviluppo durante i quali vengono a crearsi condizioni particolarmente favorevoli per l’incremento di determinati fattori motorio-sportivi della prestazione. Leggi tutto “Fasi sensibili e bioritmi”

L’evoluzione del carico fisico

L’evoluzione del carico di allenamento può essere realizzata attraverso: Carico|Fisico|teoria dell'allenamento|Bolt|personal Trainer Taranto|Lanza Personal Trainer
1. La differenziazione dei carichi;
2. Una rimodulazione della successione dei carichi o dell’integrazione tra carichi di diverso tipo;
3. La variazione dei parametri del carico fisico.

Specificare le singole modalità attuative, può rendere più chiare le procedure di gestione delle attività: Leggi tutto “L’evoluzione del carico fisico”

Pliometria e H.I.I.T|Meno grasso + muscolo

Gli allenamenti pliometrici hanno come obiettivo primario la rapida di Burpees|esercizio a corpo libero|Personal Trainer Taranto|Lanza Personal Trainercontrazione delle fibre muscolari: questi esercizi sono utilissimi a chiunque, sta cercando di:

1. Aumentare la massa muscolare.
2. Bruciare grasso e perdere peso.
3. Migliorare la coordinazione e l’equilibrio.
4. Incrementare i livelli di forza e la prestazione atletica.
5. Prevenire infortuni.

L’ Allenamento ad intervalli ad alta intensità H.I.I.T permette di bruciare molto più grasso corporeo nell’immediato, per ottenere energia durante gli allenamenti, e anche a riposo, soprattutto nelle 24 ore successive all’allenamento.

Così ho pensato di unire i due stili di allenamento perché è stato dimostrato che l’allenamento pliometrico funziona molto bene quando viene combinato con allenamenti di resistenza. Leggi tutto “Pliometria e H.I.I.T|Meno grasso + muscolo”

La successione dei carichi nell’allenamento

La successione dei carichi nell’allenamento deve corrispondere alle diverseFasce da Pugile|Boxe|Allenamento funzionale | Taranto Personal Trainer | Lanza Personal Trainer modalità di adattamento che ogni tipologia di carico prevede o determina. Inoltre, è necessario far riferimento alle peculiarità dello stimolo che utilizziamo. Infatti, tutte le capacità motorie, hanno connessioni differenti e diversificate con organi e funzioni dell’uomo. Pertanto, la corrispondenza tra i parametri considerati può determinare effetti completamente opposti se un determinato stimolo viene utilizzato in una parte dell’allenamento piuttosto che in un’altra. Leggi tutto “La successione dei carichi nell’allenamento”