Due Minuti di Attenzione!

Questo articolo vi aiuterà a prendere in considerazione una grande time for change|Lanza|pesonal|Trainer|Taranto|Dieta|Zonaopportunità, quella di modificare il vostro stile alimentare entrando in Zona*per una settimana e cominciando a sperimentare i benefici e le percezioni che vi può dare. Senza eliminare nessun alimento in particolare, mangiando una grande varietà di cibi e con un solo vincolo: nella prima settimana le quantità vanno rispettate con scrupolo, senza fare eccezioni.

Seguite attentamente le regole che presiedono alla Dieta Zona perché rispondono a un preciso bilanciamento dei nutrienti utili in ogni giornata.

*(nell’adottare una strategia alimentare ipocalorica, mantenere una scelta di cibi varia ed uno stile di vita sano che includa adeguata attività fisica. Personalizzare in base alle caratteristiche individuali seguendo i consigli del medico di fiducia)

Cosa metto in tavola?

Avete due strade: optare per un piatto unico, da suddividere poi in 3 parti uguali (una, grande e spessa quanto il palmo della mano, per le carni bianche, il pesce o le fonti proteiche vegetariane e gli altri due terzi per le verdure non amidacee e un pò di frutta). Oppure, portare in tavola due piatti, uno per la fonte proteica, ancora una volta grande quanto il palmo della mano, e l’altro con la verdura cruda o cotta, e frutta (in quantità minore però) a fare da contorno.

La Dieta Zona non fa distinzioni di sesso: uomo e donna possono mangiare gli stessi alimenti, fatta eccezione per la quantità. L’uomo, infatti, ha bisogno di più calorie. Ecco perché i suoi spuntini saranno più sostanziosi.

Nei prossimi articoli che pubblicherò esemplificherò, per comodità, una settimana base, la prima in Zona, in cui ci saranno suggerimenti alimentari utili e dettagliati.

IN ZONA PASSO DOPO PASSO

Ho cominciato la settimana dal sabato, non per aticonformismo ( chi ha inventato la massima” le diete si iniziano sempre di lunedì”?), ma perché pensiamo che il weekend possa essere un momento di maggior relax, in cui decidiamo di occuparci di noi, di riservarci maggior attenzione. Ogni giorno della settimana è comunque utile per cominciare a volersi bene e capire come comporre i pasti in Zona.
Proseguire oltre sarà poi più semplice: sarete soddisfatti nel sentirvi in forma sia fisicamente che mentalmente e avrete più dimestichezza con gli alimenti e le loro quantità.

 

Sabato

Penso a me:
inizio la Zona.

Domenica

Ho voglia di muovermi.

Lunedì

Comincio la settimana con positività

Martedì

Proseguo il mio viaggio

Mercoledì

Qualcosa cambia.

Giovedì

Trovo l’armonia con qualche esercizio fisico.

Venerdì

Ho voltato pagina.
Vado avanti con la Zona.

Buona Zona a tutti!

 

Ti può anche interessare

La Zona? Nessun Segreto!!!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *